Venerdì 06 Aprile 2012, h 21:30
Le sette parole del Signore in croce
Meditazione musicale liturgica
Domodossola, Santuario del SS. Crocifisso al S. Monte Calvario
» Mostra mappa
Meditazione musicale
Eseguono: Federica Napoletani, soprano; Lorena Bisighini, contralto
A cura di: Centro di spiritualità rosminiana del S. Monte Calvario di Domodossola; Parrocchia di Calice
Esegue: Cappella musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola

DESCRIZIONE

PRESENTAZIONE

 

La tradizione della funzione delle Tre Ore di Agonia del Signore, con il  canto delle Sette Parole, venne introdotta nel 1831 dal padre rosminiano Luigi Gentili, poi primo missionario in Inghilterra; abbandonata negli anni cinquanta, è stata reintrodotta, con la sola parte del canto delle Sette Parole, durante la Via Crucis serale del 1986, su espressa richiesta di p. Emilio Comper, allora Rettore del Sacro Monte Calvario. Per questo particolare momento hanno dedicato, al Calvario di Domodossola, alcuni loro lavori compositori di chiara fama quali R. Grisoni, C. Cavadini e R. Olzer.

Per queste ragioni ciò che verrà rappresentato non è un concerto, ma un momento di spiritualità; infatti,le Sette Parole saranno eseguite durante la Via Crucis, il Miserere durante il bacio della reliquia della S. Croce e lo Stabat Mater chiuderà, quale meditazione, la celebrazione.

Programma

Mons. P. Magri
Septem Verba D.N.J.C. in Cruce Op. 593
nell’orchestrazione per soli, coro, archi e organo curata dalla Cappella Musicale del S. M. Calvario

A. Alberti Giani
Salmo 50 - Miserere mei Deus
Falsobordone per quattro solisti e coro a cinque voci miste a cappella

G. B. Pergolesi
Stabat Mater
Sequenza in fa minore, nella versione per soli, coro e orchestra, trascritta a cura della Cappella Musicale del S. M. Calvario, da un manoscritto  della Biblioteca Nazionale di Stoccolma

Mons. P. Magri

Septem Verba D.N.J.C. in Cruce Op. 593

nell’orchestrazione per soli, coro, archi e organo curata dalla Cappella Musicale del S. M. Calvario

 

A. Alberti Giani

Salmo 50 - Miserere mei Deus

Falsobordone per quattro solisti e coro a cinque voci miste a cappella

 

G. B. Pergolesi

Stabat Mater

Sequenza in fa minore, nella versione per soli, coro e orchestra, trascritta a cura della Cappella Musicale del S. M. Calvario, da un manoscritto  della Biblioteca Nazionale di Stoccolma