Lunedì 30 Maggio 2016, h 20:30
“E lo Spirito aleggiava sulle acque”
Meditazioni in battello sulle acque del lago d’Orta
Pella, Imbarcadero di San Filiberto
» Mostra mappa
Incontro di meditazione
Con: Mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara
A cura di: Vicariato del Borgomanerese
Con: Monastero Mater Ecclesiae

VIDEO


FOTO


DESCRIZIONE

PRESENTAZIONE

 

È possibile prenotarsi - fino a esaurimento posti - all'evento "E lo Spirito aleggiava sulle acque".

Il costo per la partecipazione è di 5 euro, da corrispondersi all'atto della salita sul battello.

Per prenotarsi, occorre:

  1. aprire un nuovo messaggio email indirizzato a info@passionovara.it
  2. copiare nel messaggio il seguente testo, completandolo con i dati richiesti:

    NOME:...

    COGNOME:...

    EMAIL:...

    TEL. /CELL.:...

    DESIDERO ISCRIVERMI ALL'EVENTO "E LO SPIRITO ALEGGIAVA SULLE ACQUE"
    DI LUNEDÌ 30 MAGGIO.

  3. inviare il messaggio.

L'elenco degli iscritti comparirà in questa pagina, aggiornato periodicamente.

 

DESCRIZIONE DELL'EVENTO

QUANDO IL VANGELO VA “IN ONDA”

Con il Vescovo e il biblista sul lago d’Orta, ascoltando Gesù In barca, cullati dalle onde, ascoltando il Vangelo. È l’esperienza offerta dal vescovo Franco Giulio Brambilla e dal biblista don Silvio Barbaglia sul lago d’Orta nella notte di lunedì 30 maggio nell’ambito del progetto Passio nell’evento “E lo Spirito aleggiava sulle acque. Meditazioni in battello sulle acque del lago d’Orta”. La partenza è alle 20.30 dall’imbarcadero di Pella - San Filiberto con il battello Ortensia (al costo di 5 euro, da pagare all’imbarco). Seduti sul ponte (o sottocoperta, in caso di pioggia) con le rive e l’Isola illuminate dalle luci notturne, i partecipanti sono guidati all’ascolto dei testi evangelici che narrano le apparizioni del Risorto ai discepoli. «È un’occasione per vivere l’incontro con Gesù – spiega Barbaglia –, come è accaduto a Pietro e ai discepoli, nella notte in cui egli apparve loro sul lago di Tiberiade, quando erano sulla barca, intenti a pescare». La lettura e il commento dei testi è intervallato dall’ascolto di brani musicali, che accompagnano la meditazione, perché ciascuno possa rispondere in sé alla domanda che Gesù pone a Pietro: «Mi ami tu?». La partecipazione all’evento è limitata dalla capienza del battello; è consigliata perciò la prenotazione tramite il sito passionovara.it.