IN EVIDENZA

L'agenda degli eventi
Il calendario da oggi in poi

» Approfondisci


Stabat Mater
Composizione per sei voci e un Duomo

» Approfondisci


I Quaresimali della Cattedrale
Ciotti, Canopi, Ravasi e Bianchi raccontano la Passione di Cristo

» Approfondisci


Passione secondo Giovanni
Il racconto evangelico messo in musica da Alberto Sala con i brani di commento poetico di Rosanna Virgili. Prima esecuzione assoluta.

» Approfondisci

IL TITOLO: ECCE HOMO! IL VOLTO DEL DIO FIGLIO

«Ecco l’uomo!», esclama Ponzio Pilato presentando Gesù alla folla, nel racconto dell’evangelista Giovanni. Una folla che chiede la sua morte, perché si è proclamato re e Figlio di Dio. Ma un Dio così nessuno l’avrebbe mai immaginato. Percosso, sfigurato dai flagelli, il suo volto è una maschera di sangue, coperta con una corona di spine dai soldati, che si sono fatti beffe di lui, chiamandolo “re” per burla. Il volto di un Dio che si è fatto uomo. Tutto era iniziato 36 anni prima, in un piccolo villaggio della Galilea. «Avrai un figlio, e lo chiamerai Gesù, egli sarà figlio dell’Altissimo», l’angelo del Signore aveva annunciato alla giovane Maria. “Figlio dell’uomo” avrebbe chiamato se stesso Gesù, proclamando nelle strade e nelle sinagoghe il lieto annuncio: ogni figlio d’uomo sarà accolto da Dio come suo figlio.